Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. OK Voglio saperne di più

Blog

  • Home
  • Blog
  • Notizie e curiosità
  • Perchè il fondo delle bottiglie è concavo?
  • 8308

    Perchè il fondo delle bottiglie è concavo?

    Cari amici, ecco un’altra curiosità che riguarda il mondo del vino.
    Vi siete mai chiesti il perché il fondo delle bottiglie di vino sia rientrante? Se pensate che la sua funzione sia di infilarvi il pollice durante il servizio, vi sbagliate.
    Ecco le principali ragioni del perché c’è questa fossetta.
    In passato, quando le bottiglie venivano prodotte artigianalmente soffiando il vetro, la base assumeva una forma tondeggiante.
    Bisognava quindi garantire la stabilità della bottiglia e proprio per questo, dopo la lavorazione, il fondo veniva spinto verso l'interno della bottiglia, quando il vetro era ancora lavorabile.
    Al giorno d’oggi, con la precisione dei macchinari, tale forma è mantenuta per tradizione.
    Tuttavia, il fondo concavo conserva una funzione utile anche oggi: infatti permette di concentrare i sedimenti del vino (il “fondo”) evitando così che tornino a galla.
    Tuttavia, le bottiglie che hanno il fondo più accentuato sono quelle dei vini spumanti. Ma in questo tipo di vino, come forse saprete, la raccolta dei sedimenti non avviene alla base, bensì verso il collo della bottiglia, per essere eliminati durante la fase di sboccatura. Qual è dunque la sua funzione in questo particolare caso? La bottiglia, così strutturata , sembra che consenta una maggiore robustezza e resistenza alle 6 – 8 atmosfere che si sviluppano durante la presa di spuma. Inoltre, nel caso degli Champagne c'è anche un altro motivo che giustifica l'esistenza di questa concavità:  per realizzare il tradizionale “sabrage”, ovvero la tecnica di apertura del vino che conosciamo come “sciabolata”, la bottiglia deve necessariamente essere afferrata alla base.
    Leggenda vuole che lo Zar Alessandro II di Russia abbia espressamente richiesto che lo Champagne francese Louis Rœderer “Cristal”, per lui creato nel 1867 e considerato il primo Prestige Cuvée, avesse il fondo piatto e fosse trasparente…il motivo? Temeva che nel fondo a campana della bottiglia, o al suo interno, qualcuno potesse nascondere una bomba per assassinarlo

     

     

    Condividi sui social network