Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. OK Voglio saperne di più

Notizie e curiosità

  • Home
  • Blog
  • Notizie e curiosità
  • 286

    L'alfabeto del vino - B come...

    Eccoci al secondo appuntamento con il nostro glossario del vino! Le parole di oggi sono: balsamico, Balthazar, barrique, brut, blend e bouquet.   Balsamico: sin dai tempi degli antichi Greci, un tocco balsamico era conferito al vino grazie all’aggiunta di resine che si scioglievano e gli donavano fresche note di…pino! Come ogni tradizione che si rispetti, la leggenda vuole che questa usanza sia nata per caso in Grecia. Le anfore dove veniva trasportato il vino venivano sigillate con la resina ottenuta proprio dai pini marini. Non è quindi difficile...

    Continua a leggere...
    563

    L'alfabeto del vino - A come...

    Acidità: è un elemento fondamentale nel vino e, se è presente in giusta misura, contribuisce al suo equilibrio donandogli freschezza. Come riconoscerla? La salivazione aumenta perché il corpo cerca di riequilibrare il ph, alterato dall’acidità. Inoltre l’acidità è utilissima per “sgrassare” il palato dopo l’assaggio. Affinamento: è la fase finale di stabilizzazione del vino, che solitamente avviene in bottiglia, in botti di legno o vasche d’acciaio. L’affinamento...

    Continua a leggere...
    1854

    Perchè roteare il vino nel bicchiere?

    A bazzicare winebar ed enoteche, capita di vederne di ogni sorta. Tra le tante violenze perpetrate al vino da parte degli avventori, quella più frequente è la rotazione molesta del calice. Se siete sfortunati, potete assistere anche a una sacrilega shakerata data con polso deciso ad una bollicina.   Vediamo come e perché roteare il vino nel bicchiere:   Per capire come ruotare il vino, senza sembrare troppo goffi, è buona cosa sapere perché lo si fa. Il movimento circolare del bicchiere che crea un piccolo vortice nel...

    Continua a leggere...
    734

    Il Pinot Grigio è DOC!

    Una svolta importante per il nostro Pinot Grigio che, da vino ad Indicazione Geografica Tipica, passa ad essere Doc delle Venezie. O meglio, una “super “ Doc data la sua estensione territoriale. Il Pinot Grigio è infatti la quarta varietà di uva coltivata in tutto il territorio italiano, ma le protagoniste indiscusse sono le regioni del Triveneto (Veneto, Trentino e Friuli Venezia Giulia) con circa l’ 85% della produzione complessiva nazionale ed il 43% a livello mondiale. Numeri che non possono lasciare indifferenti, che hanno portato nel 2017 alla...

    Continua a leggere...