Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. OK Voglio saperne di più

Blog

  • Home
  • Blog
  • 296

    5 consigli per un aperitivo perfetto

     L'aria aperta, il tramonto, una buona compagnia, le chiacchiere, una bottiglia di vino...gli ingredienti per l’ aperitivo perfetto ci sono tutti, o quasi. Ecco i nostri consigli per un happy hour fai da te! - Il ghiaccio è d’obbligo Non nel vino, ovviamente, ma per mantenerlo alla giusta temperatura! D’estate, specialmente se organizzate aperitivi all’aperto, passare da vino ghiacciato a vin brulè è un attimo. E se il frigorifero non è a portata di mano, la soluzione è una sola: il ghiaccio. Armatevi...

    Continua a leggere...
    244

    La barca di San Pietro

    La notte tra il 28 e il 29 Giugno, secondo la tradizione popolare, è la notte del veliero di San Pietro. Questa usanza diffusa soprattutto in Veneto, Trentino e Lombardia, prevede che si  lasci un contenitore di vetro riempito d’acqua all’aperto, in un prato o sul balcone, e si faccia colare dell’albume d’uovo al suo interno. Durante la notte, l’albume andrà a creare delle forme che ricordano un vero e proprio veliero.   Secondo la credenza, l'apostolo San Pietro (che era un pescatore) andrebbe la notte a...

    Continua a leggere...
    286

    L'alfabeto del vino - A come...

    Acidità: è un elemento fondamentale nel vino e, se è presente in giusta misura, contribuisce al suo equilibrio donandogli freschezza. Come riconoscerla? La salivazione aumenta perché il corpo cerca di riequilibrare il ph, alterato dall’acidità. Inoltre l’acidità è utilissima per “sgrassare” il palato dopo l’assaggio. Affinamento: è la fase finale di stabilizzazione del vino, che solitamente avviene in bottiglia, in botti di legno o vasche d’acciaio. L’affinamento...

    Continua a leggere...
    1192

    Perchè roteare il vino nel bicchiere?

    A bazzicare winebar ed enoteche, capita di vederne di ogni sorta. Tra le tante violenze perpetrate al vino da parte degli avventori, quella più frequente è la rotazione molesta del calice. Se siete sfortunati, potete assistere anche a una sacrilega shakerata data con polso deciso ad una bollicina.   Vediamo come e perché roteare il vino nel bicchiere:   Per capire come ruotare il vino, senza sembrare troppo goffi, è buona cosa sapere perché lo si fa. Il movimento circolare del bicchiere che crea un piccolo vortice nel...

    Continua a leggere...