Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. OK Voglio saperne di più

Blog

  • Home
  • Blog
  • Notizie e curiosità
  • Quello che non sapevate sulla Festa di San Patrizio...
  • 2272

    Quello che non sapevate sulla Festa di San Patrizio...


    Sebbene oggi sia Venerdì 17 e, molti di noi, più che un trifoglio preferirebbero un corno portafortuna, tutto il mondo si sta tingendo di verde per festeggiare San Patrizio!

    Ma voi sapete perchè esiste questa giornata di festa? E perchè il suo simbolo è il trifoglio?
    Se volete scoprire qualcosa di più su questa festa poco nostrana ma ormai naturalizzata, continuate a leggere!

    Ma chi era San Patrizio?
    Il vero nome di Saint Patrick era Maewyin Succat, scozzese di nascita.
    Rapito a 16 anni dai pirati e venduto come schiavo al sovrano di quella che è adesso è l’Irlanda del Nord, dopo 6 anni di schiavitù riesce a fuggire ed a ritornare alla chiesa cristiana: prima come diacono e poi come vescovo, fu lui a portare il cattolicesimo in Irlanda.
    Morì nel 461, proprio il 17 marzo

    In inglese  Saint Patrick's Day, ma anche  St. Paddy's Day, nella Repubblica d’Irlanda è festa nazionale, ma ci sono festeggiamenti anche nell’Irlanda del Nord, in Canada, negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Australia e Nuova Zelanda. Tutte le leggende legate a San Patrizio hanno un inconfondibile tocco irlandese.

    La simbologia di San Patrizio

    La leggenda vuole che il trifoglio, simbolo dell’Irlanda e di San Patrizio, rappresentasse il mistero della Trinità. Grazie ad un trifoglio San Patrizio avrebbe spiegato agli irlandesi il concetto cristiano della Trinità, prendendo come esempio le tre foglie collegate ad un unico stelo. Indossare un piccolo shamrock (trifoglio) e farlo cadere a fine giornata nell’ultimo bicchiere di birra o whisky, si dice che porti un anno di prosperità.

    Un'altra leggenda narra che in Irlanda non ci siano serpenti per intercessione del Santo, che li rimandò tutti in mare.

    Un altro affascinante mito riguarda il Pozzo di San Patrizio, una grotta senza fondo da dove si vedevano le pene dell’Inferno e si arrivava fino al Purgatorio. La grotta, sita su un’isola del lago Lough Derg, ha una chiesa diventata meta di pellegrinaggio.

    Inoltre, fu proprio San Patrizio a creare un altro simbolo di questa festa: mettendo insieme tradizioni cristiane e pagane, creò la croce celtica. Per far assimilare il simbolo cristiano della croce ci aggiunse il simbolo celtico del sole. 
     

    Che sia birra o vino,

    salute a tutti!

    A presto,

    VM

     

    Gallery

    Condividi sui social network